top of page

Perdita di biodiversità uguale aumento malattie infettive

È quanto scrive Phoebe Weston sul Guardian

Perdita di biodiversità uguale aumento malattie infettive

“Il messaggio da portare a casa è che la perdita di biodiversità, il cambiamento climatico e le specie introdotte aumentano le malattie, mentre l’urbanizzazione le diminuisce”, ha affermato il ricercatore capo Prof. Jason Rohr dell’Università di Notre Dame negli Stati Uniti. Gli esperti hanno analizzato quasi 1.000 studi sui fattori ambientali globali delle malattie infettive, coprendo tutti i continenti ad eccezione dell’Antartide. Hanno esaminato sia la gravità che la prevalenza della malattia negli ospiti vegetali, animali e umani.

All’articolo:
https://www.theguardian.com/environment/article/2024/may/09/biodiversity-loss-is-biggest-driver-of-infectious-disease-outbreaks-says-study
oppure su Nature
https://www.nature.com/articles/s41586-024-07380-6

bottom of page