Progetto Infermieristico Multiculturale

Come previsto, tra maggio e giugno corrente anno si sono svolte le selezioni per infermieri diplomati che desideravano far parte del Progetto Infermieristico Multiculturale. Tale progetto, come ricordato nella precedente newsletter, mira ad uno scambio esperienziale e professionale tra infermieri degli ordini professionali del territorio Insubria e infermieri dell’ospedale di Angal, distretto di Nebbi in Uganda. Lo scambio è alla sua quarta versione sul lato italiano, mentre è alla seconda per gli infermieri ugandesi, date le a volte insormontabili difficoltà burocratiche imposte dal governo italiano. 

Le quattro persone selezionate ad Angal giungeranno in Italia il 2 ottobre e nel corso delle tre settimane di permanenza avranno l’opportunità di frequentare i reparti di Medicina e Chirurgia dell’Ospedale di Circolo, nonché quelli materno- infantile e malattie infettive. Parteciperanno inoltre ad incontri di formazione ad hoc, in particolare su assistenza al neonato. 

I quattro italiani invece raggiungeranno l’ospedale di Angal il 2 novembre ed avranno la possibilità di frequentare in tre settimane di soggiorno i reparti omologhi nonché parte delle attività territoriali quali cliniche mobili; concorderanno in loco attività formative reciproche.

Come per le edizioni precedenti, i partecipanti dovranno in seguito condividere le esperienze vissute attraverso seminari ad hoc, che nel triennio precedente, a Varese, sono stati patrocinati dall’Ordine Infermieristico di Varese, anche con punteggio ECM.

Questa iniziativa vede la sponsorizzazione della nostra associazione e conta sulla generosa operosità di alcune infermiere che entusiasticamente hanno vissuto la stessa esperienza e ne portano avanti l’organizzazione e che qui vogliamo ringraziare pubblicamente: grazie dunque a Barbara Galli, Daniela Marchesi, Micol Pavanello e Claudia Parisi. È grazie a loro che anche quest’anno verrà organizzata una cena di beneficenza “Starry night” nella metà di ottobre p.v. nella location Camponovo Sacro Monte di Varese. Maggiori dettagli ad estate conclusa.